C’ERA UNA VOLTA… illustrazioni estoni ispirati alle fiabe dei fratelli Grimm a Irsina

C’ERA UNA VOLTA…

quadri di artisti estoni ispirati alle fiabe dei fratelli Grimm

Sarà Irsina (in provincia di Matera) ad ospitare la prossima tappa della mostra itinerante “C’era una

volta…”: 59 quadri realizzati da 20 illustratori estoni che hanno tratto ispirazione dalle fiabe dei

fratelli Grimm. L’esposizione è organizzata nell’ambito delle iniziative culturali della Città di Irsina

e sarà inaugurata dal Sindaco di Irsina Nicola Massimo Morea e dall’Assessore alla cultura, Anna

Maria Amente, sabato 4 giugno, alle ore 18.30, nella Galleria “Arenacea” del Museo Civico

“Michele Janora” presso l’ex convento di S. Francesco, ad Irsina. Coordinamento di Gianni Glinni.

 

 

A Matera alle ore 11.30 di sabato 4 giugno, si terrà una conferenza stampa presso il Palazzo

della Provincia di Matera in cui interverranno Anna Maria Amenta, Assessore alla Cultura della

Provincia di Matera e Assessore alla Cultura della Città di Irsina, Nicola Massimo Morea, Sindaco

della Città di Irsina, Ülle Toode, Direttrice del Centro Studi per l’Estonia e il Baltico dell’Università

di Roma “Sapienza” e Presidente dell’Associazione Italia Estonia, Carmelo Nicolò Benvenuto, curatore della mostra, il prof. Ugo Vuosco, antropologo dell’Università di Napoli “Suor Orsola

Benincasa”, dott. Nicola Barbatelli, storico dell’arte.

 

Alle ore 18.00, a Irsina, nella Galleria “Arenacea” del Museo Civico “Michele Janora”, presso

l’ex convento di S. Francesco, la mostra sarà inaugurata. Con i saluti di Marcello Pittella,

Presidente del Consiglio Regionale di Basilicata, di Patrizia Minardi, Dirigente Regione Basilicata,

di Nicola Massimo Morea, Sindaco della Città di Irsina, di Anna Maria Amenta, Assessore alla

Cultura della Provincia di Matera e della Città di Irsina. Interverranno Ülle Toode, Direttrice del

Centro Studi per l’Estonia e il Baltico dell’Università di Roma “Sapienza” e Presidente

dell’Associazione Italia Estonia, Carmelo Nicolò Benvenuto, curatore della mostra, il prof.

Ugo Vuosco, antropologo dell’Università di Napoli “Suor Orsola Benincasa”, dott. Nicola

Barbatelli, storico dell’arte.

 

Allieteranno la serata Vito Vicino ed Elisabetta Rubini con la lettura di alcune fiabe dei

fratelli Grimm e le musiche del maestro Giuseppe Trabace.

L’idea di realizzare la mostra “C’era una volta…” in Basilicata è nata l’anno scorso dall'iniziativa di

Viive Noor e del presidente dell’Associazione Italia Estonia, Ülle Toode, ispirata dal fatto che tante

famose favole dei fratelli Grimm ebbero origine in Italia, dalle storie scritte da Giambattista Basile.

Tra i 20 illustratori che espongono per il nuovo progetto ci sono artisti che hanno appena iniziato la

loro carriera e altri che negli anni hanno lasciato un importante segno nella storia dell’arte Estone e

del Nord Europa. Ci sono i lavori destinati ai bambini, e quelli pensati per gli adulti.

L’iniziativa, sostenuta dall’Assessorato alla Cultura nell’ambito delle iniziative culturali è stata

voluta dal Centro per la Letteratura Estone per Bambini a Tallinn, dal Centro Studi sull’Estonia e il

Baltico dell’Università di Roma “Sapienza” e dall’Associazione Italia Estonia, con la

partecipazione dell’Ambasciata d’Estonia a Roma e il patrocinio del Ministero della Cultura della

Repubblica d’Estonia.

Dopo la prima esposizione ad Aosta, la mostra è stata riproposta in altre città italiane, tra le prime

Anagni, Roma e Matera.

 

La mostra rimarrà aperta fino al 15 giugno e sarà visitabile dal lunedì alla domenica con orario

10.30-13.30 e 17.30-20.00. Ingresso libero.

Please reload

Featured Posts

Lingua e cultura estone a Roma Tre, concluso il corso online

April 23, 2020

1/6
Please reload

Recent Posts