Daniele Rampazzo: lavoriamo insieme per difendere e rafforzare democrazia, giustizia e libertà

Con l’augurio che il lavoro svolto dall’Associazione continui a promuovere nuove occasioni di incontro e di collaborazione, La prego di estendere a tuti i saluti più cordiali.

Nel trentesimo anniversario dalla Decisione che ha restituito l’Estonia alla comunità delle nazioni, rivolgo il mio saluto e le mie espressioni di riconoscenza a tutti coloro che operano per sempre più intense relazioni fra i nostri Paesi.


Il 20 agosto 1991 l’Estonia si riappropria del proprio destino come Stato sovrano.


Il ristabilimento delle relazioni diplomatiche con l’Italia, che non ha mai riconosciuto l’annessione all’URSS, è stato concordato il 27 agosto e reso effettivo il 31 agosto.


Nel percorso che ha portato l’Estonia ad aderire all’Alleanza Atlantica e all’Unione Europea, non è mai venuto meno il sostegno dell’’Italia, sia sul piano politico, sia accompagnando la rapida trasformazione del tessuto economico e sociale.


Lo scambio di esperienze, la partecipazione delle imprese e del lavoro italiani allo sviluppo dell’Estonia, la collaborazione in ambito culturale e scientifico, tutti i legami che si sono creati nel tempo hanno cementato l’amicizia fra i nostri Paesi, amicizia che si rafforza nella comune appartenenza alle istituzioni euro-atlantiche.


L’apporto delle Forze Armate italiane alla difesa delle Repubbliche baltiche nell’ambito dei dispositivi NATO dimostra la concreta messa in opera del principio di solidarietà, pietra angolare dei rapporti fra gli Stati membri dell’Alleanza Atlantica e base su cui si fonda la costruzione europea.


Con l’adesione all’Unione Europea, l’Estonia è entrata a far parte non solo del più avanzato sistema di integrazione economica, ma anche di una comunità di valori che ci permette di condividere opportunità di progresso e di crescita sociale e democratica.


Le grandi sfide per il superamento della pandemia e per costruire un futuro sostenibile offrono nuove opportunità di collaborazione fra i nostri Paesi in settori che possono portare grandi benefici al benessere dei cittadini e alla competitività delle imprese.


Con l’auspicio che si intensifichino gli eccellenti rapporti fra Estonia e Italia, lavoriamo insieme per difendere e rafforzare democrazia, giustizia e libertà.

Daniele Rampazzo, l´Ambasciatore d’Italia, Tallinn, 20 agosto, 2021

Featured Posts