I progetto e stato organizzato in collaborazione con le ambasciate dei tre paesi baltici della Estonia, Lettonia e Lituania ,in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale, nella sede del Museo Etrusco di Villa Giulia e posta sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica italiana, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Lazio, della Provincia di Roma e di Roma Capitale.

 

Durante il proggetto collegato con le strade dell ambra in Europa, abbiamo organizzato vari eventi in Italia.

Tradizioni, favole e miti che verranno raccontati attraverso le note dei gruppi musicali dall’Estonia, Lituania e Basilicata.

 Saranno presenti gli ambasciatori dei Paesi Baltici anche al concerto dei gruppi folkloristici.


Si terranno inoltre conferenze, come quella di Claudio Strinati, e incontri sul tema dell’ambra, considerata dagli antichi “pietra” preziosa e magica con la sua luce calda simile a quella del sole.  Si svolgeranno visite guidate gratuite alla villa Giulia e alla mostra “Ambra. Dalle rive del Baltico all’ Etruria”, ospitata al piano nobile.
Verranno offerte degustazioni di prodotti locali sia dalla Basilicata, Etruria ed Estonia

 

 

 

 

“Luce dalle Terre dell’Ambra. Dalle rive del Baltico al Mediterraneo”

 

I progetto e stato coordinata e curata dall'Ambasciata di Estonia (Ülle Toode, l'adetto stampa e cultura dell'Ambasciata d'Estonia a Roma 2011 - 2014) e organizzato in collaborazione con le ambasciata di Lettonia e Lituania, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale, nella sede del Museo Etrusco di Villa Giulia e posta sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica italiana, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Lazio, della Provincia di Roma e di Roma Capitale.

Ambasciatore Stafano Stefanini

"Luci dalle Terre dell'Ambra" è un evento che fa scoprire molto; è raro, persino in Italia, ricollegarsi a un passato che risalga così indietro nel tempo. Complimenti, è stata un'intuizione molto felice.

 

Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Rappresentante Permanente d’Italia alla NATO e Ministro con funzioni vicarie all’Ambasciata d’Italia a Washington.

Please reload