Dall'Estonia al Mediterraneo a Paestum

Pensavate di conoscere tutto sul mito di Apollo, di Fetonte,

degli Iperborei e dell´Ultima Thule?

Lago meteoritico di Kaali, Saaremaa. Estonia. Foto: Petri Tuohimaa

L'Estonia anche quest' anno é presente alla Borsa Internazionale Mediterraneo del Turismo Archeologico a Paestum. Presentiamo l’Estonia come la Terra del Mito legata al Lago sacro di Kaali che secondo l'ipotesi di Lennart Meri “Hõbevalge". Sulla rotta del vento, del fuoco e dell'Ultima Thule”, pubblicata da Gangemi Editore, é proprio l’isola dell' Ultima Thule dove arrivò Pitea nel ca 350 a.C.

E' l’occasione perfetta per presentare agli esperti e giornalisti italiani queste teorie innovative e intriganti. In questi giorni nello stand estone ci saranno varie presentazioni come i documentari di Lennart Meri sulle tradizioni ugrofinniche e il reportage “Meteorite di Kaali” di Maurizia Giusti - in arte Syusy Blady - fatto nel 2014 in Estonia. Nel filmato parlano Felice Vinci, autore del libro “Omero nel Baltico”, Gianni Glinni, curatore del edizione italiana di “Hõbevalge”, Karl Kello, autore e documentarista, e Ülle Toode, filologa e giornalista estone. Saranno presenti anche Ulve Kärpuk e Pawel Jeglinski, i guide turistiche.



Presentiamo anche l'ultimo libro uscito nelle tematiche dei possibili legami tra il mondo Nordico e Saaremaa con il Mediterraneo "Il meteorite iperboreo. Faraone del Nord" di Syusy Blady, Karl Kello e Felice Vinci, tradotto da Gianni Glinni e Ülle Toode.



Lo stand Estone a Paestum sará realizzato in collaborazione con l’Ambasciata dell’Estonia a Roma, dall’Associazione Italia Estonia e Centro Studi sull'Estonia e il Baltico.



Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags